Vota anche tu!

Torna il premio intitolato a Luisa Minazzi, l’attivista di Casale Monferrato che si è battuta per i diritti delle persone esposte all’amianto. Su premioluisaminazzi.it le schede dei candidati e le istruzioni per indicare la propria preferenza

Logo-premio-Luisa-Minazzi-littlePromuovere l’orticoltura sui tetti, difendere la montagna dai cavatori selvaggi. Portare il punto di vista dei bambini alla Cop 21 di Parigi sui cambiamenti climatici… E molto altro ancora. Quanto sono originali i desideri e le azioni degli “ambientalisti dell’anno”. Lo sapete, per noi sono già tutti vincitori. Ma com’è ormai tradizione da nove anni a questa parte ve li presentiamo perché siate voi a decidere chi merita per il 2015 di fregiarsi del premio organizzato da Legambiente e La Nuova Ecologia con il contributo di Weleda.  

Sul sito www.premioluisaminazzi.it trovate gli otto candidati selezionati dal Comitato organizzatore di Casale Monferrato (Al) sulla base delle segnalazioni arrivate dalla giuria preliminare. Per votarli c’è tempo fino al 15 novembre, visitate il sito e scegliete il vostro “ambientalista dell’anno”!

La testata è nata nel 1978 con il nome di Ecologia (diventerà La Nuova Ecologia l'anno successivo) insieme ai primi gruppi ambientalisti... Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia
[twitter-timeline id=657236406335574016 username=lanuovaecologia]
Ultimi articoli di

Parliamone

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *