VEGANISBETTERdi Lorenzo Lombardi
È autore e divulgatore televisivo, web e giornalistico. Attivista ed opinion leader del mondo Vegan, si occupa anche di ecologia e altromondismo. Lo trovi su fb: Lorenzo Lombardi (Veg)

Se è Vegan non si può chiamare panettone…il mondo Veg oggi spaventa le lobbies

Il Natale 2016 sarà ricordato per “la guerra del panettone”. E mentre note aziende dolciarie fanno i simpaticoni prendendo in giro il mondo vegan, dall’altro fanno battaglie giuridiche per non far usare il termine panettone se il prodotto è vegan.  Che la scelta vegan gli faccia così paura ?

Gorgona, da isola di pace ad inferno (purtroppo)

L’isola carcere di Gorgona è stata un modello unico di non violenza e pacifica coabitazione tra uomini animale ed ambiente per la riabilitazione carceraria ed il rispetto della vita animale. Ma il disinteresse del sistema carcerario e dei politici (di ogni colore) ha fatto naufragare tristemente tale progetto. O forse ci sono altri (tristi) interessi dietro ? 

Dovremmo esportare consapevolezza col sorriso, non “democrazia” con le bombe

Dovremmo cercare di esportare consapevolezza col sorriso, non “democrazia” con le bombe. Non dovremmo sentirci in colpa per un sorriso o una bella foto, ma dovremmo sentirsi in colpa ogni volta che possiamo agire in maniera concreta e non lo facciamo. Ed oggi la scelta Vegan è la scelta pacifica e più concreta per tutelare uomini, animali ed ambiente.  (di Lorenzo “Veg” Lombardi)

Liberazione per ogni essere vivente

Oggi non possiamo non parlare di tutte quelle vite che sono ancora senza libertà, non possiamo non parlare di antispecismo, non possiamo dimenticare chi vive sotto dittatura politica o sotto dittatura economica (del primo mondo) e non possiamo dimenticare  i miliardi di animali che vengono allevati, solo per farli vivere senza libertà, per infine togliere loro  crudelmente non solo la vita, ma anche ogni forma di amore.

Cristo non uccideva agnellini ( o altri animali)

Uccidere  un cucciolo indifeso  per “festeggiare” la resurrezione di colui che si è sacrificato in nome dell’amore è un comportamento schizofrenico quanto terribile, e molto  irrispettoso di quel grande essere che è stato ed è Gesù Cristo.