Fra sogno e poesia

Uomini Albero
Uomini Albero

Il progetto nasce per creare un’area didattico ricreativa a tema ecologico nell’ambito della riqualificazione dei Giardini Cascina Nigozza di Cinisello Balsamo. Nella parte centrale del parco sono state realizzate istallazioni che rappresentano un gruppo di uomini albero, il nucleo dell’opera  è costituito da corpi sonori delle grandi parti centrali, tre strumenti a percussione in legno metallo e pietra. Completano il disegno due figure umane, non sonore, poste ai lati e un muretto ora rivestito con legno di cedro e intrecci di rami di castagno. Ad armonizzare il rapporto fra le opere c’è la cornice dell’area verde circostante. Nel parco dove si è realizzato l’intervento hanno preso piede alcune aiuole spontanee che poi sono diventate alberature, così gli elmenti degli uomini albero non fanno altro che arricchire ed esaltare una natura che già spontaneamente crea un ecositema paesaggistico dove si riconosce l’importanza dell’interazione continua tra l’uomo e l’elemento naturale.

Uomini Albero
Uomini Albero

Uomini albero aspira ad essere un giardino come eterotopia, un luogo dove reale e sogno si fondono insieme alla storia e all’ecologia. «È un modo per ritrovare il contatto con la natura attraverso il suono e le origini della storia umana» spiega Daniele Delfino, artista e creatore delle installazioni di legno e dei materiali sonori del progetto insieme a Blaise Cayol.

Il progetto nasce dall’amicizia fra Daniele e Massimiliano, agronomo paesaggista  ideatore del progetto del verde , per riqualificare un’area dei giardini Cascina Nigozza, incentivarne la frequentazione ma anche per esprimere e dimostrare l’esistenza del giardino come eterotopia, un luogo reale “dove realizzare libertà e sogno”. «Il suo punto di forza – afferma Massimilano Cecchetto – è quello di creare uno spazio altro dove ritrovare la pratica della libertà e del sogno grazie alla capacità di integrare arte, ecologia e storia in modo innovativo e ludico».

 

Ultimi articoli di

Parliamone

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *