lorenzo con creditsTroviamo sempre complicato parlare, un giorno, di temi su cui andrebbe portata l’attenzione ogni giorno. Femminicidi, violenze domestiche, donne sfregiate dall’acido, violazione dei diritti umani, sono temi di cui purtroppo sentiamo ancora parlare; ma anche senza voler tirare in ballo i crimini più efferati in generale la parità di genere è ancora troppo indietro in molti settori della nostra società.

La scelta vegan, come abbiamo già detto in un precedente articolo dedicato a ciò (il significato della parola vegan) , è una scelta antispecista ovvero una scelta che ripudia ogni forma di discriminazione per razza, sesso e specie.

Essere Vegan non può prescindere dall’opporsi alle discriminazioni di genere.

Una donna genera la vita, e questo vale per ogni specie vivente.

Per questo riteniamo che un in giorno così importante non si possa non pensare anche ai diritti di ogni essere vivente, di ogni madre, sia essa a 2 o 4 zampe, e di ogni figlio o figlia, che ha il diritto di vivere accanto alla sua madre e non finire in un piatto.

Per produrre latte, le mucca, come ogni mammifero, deve essere ingravidata e poi partorire. Poi però il vitellino non potrà bere il latte della sua mamma, perchè quel latte sarà destinata (purtroppo) all’alimentazione umana e lui avviato alla catena del macello.   Perchè diciamo questo? Perchè le grida della mucca quando le viene tolto il figlio sono agghiaccianti. Sono grida di una madre disperata e strappata del suo legame più profondo. Dovremmo rifletterci ogni volta che vediamo i tanti scaffali di latte al supermercato. 

C’è poi Madre Terra, la Madre di tutti noi, costantemente violentata dalla follia umana ogni giorno. Madre Terra ci regala il meraviglioso fiore della mimosa, ma l’uomo la ricambia con trivellazioni, inquinamento, distruzione.

Dovremmo evolverci verso il rispetto di ogni forma di vita e senza dubbio le donne umane (specialmente se vegan) potranno guidare, con la loro naturale empatia verso la vita, questa rivoluzione pacifica. Auguri a tutte le donne e specialmente auguri a tutte coloro che porteranno avanti con decisione e dolcezza l’umanità verso un mondo migliore.

Ultimi articoli di

Parliamone

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *