Stop all’inquinamento da Pfas: marcia in Veneto

“Questo è lo scarico sul fiume Fratta Gorzone a Cologna Veneta (Verona) con i reflui contenenti pfas e dell’industria conciaria della provincia di Vicenza. Questo scarico ha contaminato le falde di 3 province (Vicenza, Verona e Padova) dove vivono 350mila persone – afferma Stefano Ciafani, direttore generale di Legambiente – Bisogna applicare subito la legge sugli ecoreati: chi inquina deve pagare”. Il sopralluogo fatto questa mattina allo scarico Arica insieme a Piergiorgio Boscagin, presidente del Circolo Perla Blu di Cologna Veneta e portavoce del Coordinamento Acque Libere da Pfas segue una due giorni di iniziative dell’associazione a Creazzo e a Lonigo in provincia di Vicenza, a cui hanno partecipato oltre mille cittadini.

È stata l’occasione per fare il punto della situazione ad un anno di distanza dal Consiglio regionale straordinario sulla contaminazione da pfas, che ha colpito 79 comuni del Veneto, e a tre mesi dalla pubblicazione della relazione della Commissione Ecomafie che mette in evidenza le lacune e le criticità mostrate nell’azione di contrasto all’inquinamento da pfas e che afferma come sicuramente ipotizzabile il reato di avvelenamento delle acque, dell’omessa bonifica e dell’inquinamento ambientale.

scaricoIl tempo scorre e nulla sembra cambiare per questo i comitati locali assieme a Legambiente, Greenpeace hanno indetto per domani (domenica 14 maggio) da Montecchio Maggiore a Trissino la “Marcia dei Pfiori a difesa dell’acqua e dei beni comuni” (#bastapfas day): mamme, bambini, genitori, cittadini attivi, associazioni, comitati e movimenti si riuniranno per una grande mobilitazione regionale a difesa dei beni comuni, per chiedere ai decisori politici, alla Regione Veneto, di porre un immediato rimedio al grave inquinamento delle acque, superficiali e sotterranee. (per informazioni su punti di ritrovo e percorsi https://www.facebook.com/events/1362892663797817/)

La testata è nata nel 1978 con il nome di Ecologia (diventerà La Nuova Ecologia l'anno successivo) insieme ai primi gruppi ambientalisti... Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia
Ultimi articoli di

Parliamone

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *