Lo Spirito del Pianeta, 17° festival internazionale dei gruppi tribali

Dal 26 maggio all’11 giugno a Chiuduno (BG), l’unico festival indigeno in Italia. Due settimane di incontro con storie,  suoni e tradizioni affascinanti dei popoli nativi di tutto il mondo. Con un ricco programma di eventi e attività ambientali.

spirito del pianeta big

250mila presenze attese, 17 giorni di musica, cultura, cibo e tradizioni, 26 gruppi e oltre 150 espositori di artigianato provenienti da tutto il mondo. Ecco i numeri de Lo Spirito del Pianeta 2017, caratterizzato dalla partecipazione di gruppi tribali che per la prima volta si esibiscono in Italia.

Particolare attenzione sarà data anche alIe più profonde tradizioni culturali italiane, grazie all’incontro con i contandini della provincia bergamasca e alla giornata di raccolta fondi del 2 giugno, in occasione della festa della Repubblica, dedicata alla popolazione di Castel Sant’Angelo sul Nera con particolare attenzione ai suoi eroici agricoltori di montagna che resistono alle conseguenze dei recenti terremoti.

All’interno del villaggio etnico, nel parco adiacente alla Fiera, sarà possibile visitare laboratori di scultura, un  accampamento medioevale/celtico, gli spazi in cui saranno attivi artigiani indigeni del Borneo Malese e indiani del nord America, laboratori musicali dei Griot del Senegal, laboratori di Shiatsu, telai per la realizzazione dei famosi tappeti dei Qashqai dell’Iran e altre analoghe affascinanti attività tradizionali.

Non mancherà la possibilità di apprezzare le tradizioni culinarie internazionali e locali, grazie ai numerosi punti ristoro etnici. Più di 140 associazioni italiane che lottano per il rispetto e la tutela dell’ambiente organizzeranno un fitto programma di eventi e conferenze legate all’ambiente e particolare attenzione sarà data, come nel 2016, all’uso diprodotti riciclabili quali piatti, bicchieri, posate e altri utensili in Mater-Bi, con l’obiettivo di migliorare la frazione di riciclo che lo scorso anno ha toccato il 62%.

In questi 16 anni grazie a Lo Spirito del Pianeta sono stati realizzati molti progetti culturali di solidarietà, in Burkina Faso e in Scozia, tra i pigmei del Camerun tra i pigmei e in Messico tra gli Aztechi. Sono stati finanziati progetti umanitari come pozzi per l’acqua, dispensari medici e scuole tra i Maasai del Kenya, ambulanze e materiali per laboratori di artigianato tra I Tuareg del Niger, è stata finanziata la prima scuola di tradizione nella foresta dell’Ecuador, dove gli anziani torneranno ad insegnare le antiche arti alle nuove generazioni.

L’accesso è libero e gratuito ed è garantito un servizio di navetta da e per Bergamo, informazioni e programma dettagliato dell’evento su http://www.lospiritodelpianeta.it

La Nuova Ecologia è media partner de Lo Spirito del Pianeta 2017.

La testata è nata nel 1978 con il nome di Ecologia (diventerà La Nuova Ecologia l'anno successivo) insieme ai primi gruppi ambientalisti... Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia
[twitter-timeline id=657236406335574016 username=lanuovaecologia]
Ultimi articoli di

Parliamone

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *