Creare una città “a misura di vegano”. È l’idea che ispira il Festival vegano previsto a San Benedetto del Tronto dal 19 al 21 di questo mese. Il progetto vuole, negli anni, andare verso doppi menù negli alberghi e nei ristoranti creando una lista di strutture ricettive che sappiano come accogliere, far mangiare e curare chi decide di vivere senza procurare sofferenza agli altri animali e anche che sappia accogliere al meglio i nostri amici pelosi. Il festival, di cui chi scrive sarà direttore artistico, rappresenta un’occasione per conoscere meglio la cultura vegan con conferenze, laboratori di autoproduzione e show cooking ma anche con concerti e degustazioni di cucina vegana. Potrete conoscere da vicino Vegainsbetter.it, il nostro portale dedicato alla cultura cruelty free. Media partner sarà La Nuova Ecologia e gold sponsor Probios, storica azienda italiana produttrice di alimenti bioveg. La forza di questo “esperimento” sta nel fatto che è l’amministrazione della città a sostenerlo e patrocinarlo. Tutto è partito infatti dall’idea di Paolo Canducci, assessore all’Ambiente, e del consigliere Andrea Marinucci, che insieme all’associazione animalista locale “L’amico Fedele” (con in prima linea Alice Agnelli, presidente, e Concetta Agostini, consigliere) hanno fortemente voluto questo progetto, il primo in italia. Trovate tutte le informazioni sulla pagina Fb “festival vegano sbt”, su www.festivalveganosbt.it e su www.veganisbetter.it

Ultimi articoli di

Parliamone

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *