Rapporto Pendolaria 2015

Dieci linee in emergenza (vedi l’articolo qui). All’interno di un sistema con molte smagliature e che richiede investimenti per offrire un servizio più adeguato ai 3 milioni d’italiani al giorno che l’utilizzano. Al contrario, fra un governo e l’altro, durante l’ultimo quinquennio il trasporto ferroviario locale ha subito tagli del 6,5%. Il quadro completo e le risposte possibili saranno al centro del rapporto annuale Pendolaria che sarà presentato da Legambiente giovedì 21 gennaio (ore 10.00-13.30,  Palazzo delle arti, via dei Mille 60, Napoli) nella sua forma completa con storie, testimonianze e proposte d’intervento. Sarà una giornata di mobilitazione anche sui social a favore di un comparto che potrebbe contribuire non poco ad abbattere le emissioni inquinanti e climalteranti. 

PROGRAMMA
Interverranno
Barbara Morgante Trenitalia, Amministratore Delegato
Maurizio Battini Ministero delle Infrastrutture, Capo segreteria tecnica
Luca Cascone Presidente Commissione Trasporti Regione Campania
Giovanni Giannini Assessore ai trasporti Regione Puglia
Aldo Berlinguer Assessore ai trasporti Regione Basilicata
Roberto Musmanno Assessore alle infrastrutture Regione Calabria
Gianpiero Strisciuglio RFI, Direttore esercizio rete

Associazioni e Comitati pendolari, circoli e regionali Legambiente

Introduce
Edoardo Zanchini Vicepresidente nazionale Legambiente

Presiede
Michele Buonomo Presidente Legambiente Campania

Si consiglia d’iscriversi presso la segreteria organizzativa: energia@legambiente.it.

La testata è nata nel 1978 con il nome di Ecologia (diventerà La Nuova Ecologia l'anno successivo) insieme ai primi gruppi ambientalisti... Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia
Ultimi articoli di

Parliamone

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *