Premio libro per l’Ambiente, ecco i finalisti

albero_dei_libri_01

Il filo per rintracciare l’identità di questa XVIII edizione del premio nazionale Un libro per l’Ambiente è quello dell’alterità e dello spiazzamento, con strategie narrative e divulgative che nei libri per ragazzi scoprono lati meno frequentati dell’ambientalismo, arricchendo la preziosa visione di “sistema” del mondo fisico e delle relazioni culturali. Come ogni anno sono più di duemila i piccoli lettori che ne costituiscono la giuria, ragazzi e ragazze di età compresa tra gli otto e i 14 anni.  E quest’anno i sei libri selezionati dalla giuria di esperti, tre per la sezione narrativa e tre per la sezione divulgazione, propongono temi che vanno dalle neuroscienze al concetto di tempo, dall’impegno scientifico ed umano per lo studio e la salvaguardia naturale fino alle grandi avventure in pianure sconfinate e in piccole isole con un intero mondo dentro.

Questa variabilità, accompagnata da altrettanta diversità di stili narrativi, indica come la letteratura di qualità per ragazzi e giovani è oggi la più vicina, probabilmente, a superare la frattura tra quelle che il fisico Charles Percy Snow chiamava “le due culture”: quella umanistica e quella scientifica.

Nelle accademie e nel senso comune ancora oggi c’è una rigorosa, quanto errata ed improduttiva, separazione disciplinare che non consente una visione d’insieme per le migliori scelte di compatibilità sostenibile nei territori.

Questi libri, invece, cercano di connettere e mettere insieme, creano “oggetti sociali” utili per orientarsi nei significati e nei valori della contemporaneità, suggerendo l’idea che le proprie azioni possano avere una efficacia diretta sugli ambienti. Ora la parola passa agli oltre duemila ragazzi che, dopo averli letti, voteranno il libro migliore per le due sezioni assumendosi il compito di valutare e giudicare, come ormai nella tradizione del nostro premio.
I risultati saranno resi noti a maggio nel corso della cerimonia di premiazione che metterà a confronto gli autori con i loro lettori.

 

Invalid slider ID or alias.

 

che-ti-passa-testaSara Capogrossi Colognesi
Che ti passa per la testa? Il cervello e le neuroscienze
Edizioni Lapis
pp.192, 13,50 euro

Il cervello è l’organo del pensiero, una macchina complessa che soltanto in anni recenti si sta capendo nei suoi meccanismi e nelle sue dinamiche. Un libro sulle neuroscienze rivolto ai ragazzi per avvicinarli ad una disciplina che, apparentemente lontana e per specialisti, in realtà ci riguarda ogni giorno ed in ogni momento della crescita.

 

 

primati_copertinaJim Ottaviani
e Maris Wicks
Primati: le amicizie avventurose di Jane Goodball, Dian Fossey e Birute Galdikas
Il Castoro Ed., pp.133, 13,50 euro

Un libro sui primati attraverso gli occhi e le storie di chi li ha studiati e, per farlo, ha convissuto con loro. Un libro interamente a fumetti, volutamente leggero ma tutt’altro che superficiale, dove la narrazione intreccia le passioni e le scoperte di Jane, Dian e Brute, tre scienziate che hanno coniugato lo studio dei primati con il senso delle loro vite.

 

la lumaca era nell'ortoRoberto Papetti
La lumaca era nell’orto: idee per fare della lentezza un modo di giocare
Fulmino Edizioni
pp.110, 13 euro

Il tempo è un dono prezioso che spesso viene sprecato in giornate vorticose che sembrano non bastare mai. Nonno Astolfo vive invece nel tempo ciclico del contadino ed accompagna il lettore in un viaggio tondo e lento, fondamentale per una buona coltivazione dell’orto ma, principalmente, per vivere in salute.

 

arcangeloLuisa Mattia
L’Isola di Arcangelo
Beisler Edizioni
pp.95, 13 euro

Il suo nome era Gelo e credeva nelle favole. Anche se hai quattordici anni non puoi smettere di crederci, se vivi in un’isola con un bosco del quale conosci ogni angolo. E poi anche il vecchio muflone che abita lì crede alle favole, sconquassando i raccolti e rovinando gli orti, finchè arriva Kate proprio quando una tragedia sta per sconvolgere tutto. Ci sarà da opporsi e combattere. Come nelle favole.

 

MuschioDavid Cirici
Muschio
Edizioni Il Castoro
pp.111, 13,50 euro

Il cane Muschio è coinvolto in una guerra di uomini che non capisce. Scompaiono gli odori di ogni giorno, la sua traccia olfattiva lo porta a vagare incontrando situazioni pericolose ed altre accoglienti. Fino a scoprire che, in questa assurda pratica propriamente umana, non tutte le persone sono malvagie.

Ultimi articoli di

Parliamone

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *