Nubifragio su Sicilia e Calabria, muore un uomo

E’ annegato dopo essere stato travolto dal fiume Platani, esondato per le piogge torrenziali delle ultime ore.  Piogge torrenziali e forti venti flagellano da ore le province di Agrigento, Messina, Trapani, Palermo e Catania. Isolate le Eolie

esondazioni

Un uomo è morto annegato dopo essere stato travolto dal fiume Platani, che in  quel punto prende il nome di Morello, esondato per le piogge torrenziali delle ultime ore: è accaduto a Castronovo di Sicilia, nel Palermitano. La vittima si chiamava Giovanni Mazzara, aveva 67 anni ed era originaria di Campofranco di Sicilia, in provincia di Caltanissetta.
L’abbondante pioggia caduta ha provocato l’esondazione di alcuni torrenti e la chiusura della statale Palermo-Agrigento nella zona di Lercara Friddi. Gli altri occupanti della macchina stanno bene ma sono ancora sotto shock. Un amico di Mazzara è riuscito a mettere in salvo anche due bambini che erano sfuggiti dalle mani della loro madre che si trovava su un’altra auto. Altri 30 gli interventi nella provincia di Palermo per allagamenti e per liberare automobilisti in panne. A Mezzojuso e Belmonte Mezzagno si sono registrati i distacchi di due piccoli massi.

Le previsioni meteo sull’ allerta maltempo in Sicilia sono state rispettate: piogge torrenziali e forti venti flagellano da ore le province di Agrigento, Messina, Trapani, Palermo e Catania. Isolate le Eolie. A Palermo, dove i temporali sono iniziati ieri nel pomeriggio, i pompieri sono dovuti intervenire per liberare automobilisti rimasti intrappolati nelle auto bloccate dall’acqua in diverse zone della città. A Balestrate, un comune del palermitano, è crollato il belvedere e i massi sono finiti sulla ferrovia. Il traffico ferroviario è stato interrotto. L’uomo, sposato e padre di tre figli, era un imprenditore edile in pensione ed era arrivato ieri mattina a Palermo per seguire la partita della sua squadra del cuore, il Campofranco.

 

La testata è nata nel 1978 con il nome di Ecologia (diventerà La Nuova Ecologia l'anno successivo) insieme ai primi gruppi ambientalisti... Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia
Ultimi articoli di

Parliamone

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *