Nella terra del culto neo Vaishnavita

 

Gayan Bayan (musicians and singers) performance by Hindu bhakat (monks) at the Uttar Kamalabari Hindu monastery, Majuli Island, Assam, India, Asia
Gayan Bayan (musicians and singers) performance by Hindu bhakat (monks) at the Uttar Kamalabari Hindu monastery, Majuli Island, Assam, India, Asia

Majuli non è una meta alla portata di tutti. Ci vogliono circa 24 ore per raggiungerla via terra arrivando fino al villaggio di Jorhat da Calcutta, nel nordest dell’India, da dove un’imbarcazione sovraccarica di uomini, merce e animali, che include spesso anche elefanti ed altre specie poco avvezze alla navigazione, raggiunge il basso lembo di terra adagiato sul fiume Brahmaputra. L’isola, circa 400 km quadrati, ospita due villaggi i cui abitanti vivono principalmente di pesca, agricoltura, coltivando un centinaio di specie diverse di riso, e tessitura lavorando con vecchi telai a mano il cotone e la seta provenienti dall’Assam, lo stato indiano a nord del Bangladesh. Majuli è la terra d’elezione del culto Neo-Vaishnavita derivato dall’induismo antico e fondato da Srimanta Sankardev circa 1500 anni fa che venera un solo Dio, Krishna, e usa la danza, il teatro e il canto in complessi rituali ai quali i monaci del popolo Mising, principale gruppo etnico dell’isola, vengono educati entrando in monastero (satra) fin da giovanissimi. Due i più interessanti dell’isola: Uttar Kamalabari e Auni Ati che ospita circa 400 monaci e, per pochi euro, qualche visitatore interessato a conoscerne la vita e i precetti da vicino. Originariamente più di 60, i satra neo-vishnaviti di Majuli stanno lentamente scomparendo a causa della potenza del fiume che ogni anno con il monsone erode grosse porzioni della terra sulla quale sorgono. Che ospita anche un centinaio di specie di uccelli rendendola una delle mete predilette della regione per il birdwatching, esplorabile a piedi o in bicicletta. Il momento migliore per scoprirla è ottobre, o novembre durante il festival Ras Mahotsav quando sono celebrate la nascita, la vita e le imprese del dio Krishna.

Ultimi articoli di

Parliamone

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *