Bentornata Festambiente

Questo slideshow richiede JavaScript.

Le Festambiente che verranno realizzate in tutta la penisola rappresentano ormai una delle campagne più significative ed efficaci di Legambiente. I festival che riempiono l’estate dal nord al sud del paese riescono infatti a parlare e dialogare con tanti mondi diversi utilizzando linguaggi differenti. Questa rete viva e fertile rappresenta un modo innovativo ed efficace di esprimere e comunicare l’ambientalismo, trasmettendo ai visitatori le idee e i progetti legati al cambiamento della società che Legambiente vuole mettere in pratica.

I festival in cantiere nel 2015 sono oltre quaranta e questo dimostra con evidenza che la formula funziona e che l’associazione tutta è pienamente coinvolta in questo straordinario ed entusiasmante viaggio a tappe attraverso la penisola. Quest’anno i temi principali che faranno da filo conduttore sono la legalità a partire dalla battaglia che abbiamo portato avanti sugli ecoreati e il clima, in vista dell’importante appuntamento della Cop21 di Parigi. Un altro aspetto che riteniamo prioritario, e che sarà quindi presente in modo significativo nelle feste di Legambiente, è il nuovo modello agricolo basato sulla qualità e sul cibo sano, giusto e pulito. Questi contenuti sono gli stessi che abbiamo portato in giro per l’Italia anche attraverso il Treno verde, storica campagna dell’associazione e all’interno dell’edizione speciale di FestambientExpo, che hanno visto come protagonisti gli Ambasciatori del territorio: aziende agricole che rappresentano a pieno titolo la nostra idea di agricoltura. Anche nelle singole feste, infatti, presenteremo ai visitatori i prodotti agricoli di qualità e filiera corta che provengono dalle aree rurali più significative del paese per sfidare concretamente il modello agricolo legato alle multinazionali del cibo e agli ogm attraverso la qualità, la tradizione e l’identità dei distretti territoriali.

Sono passati molti anni dalla prima edizione di Festambiente in Maremma ed è molto bello vedere come questa rete articolata, dinamica ed eterogenea di festival sia cresciuta sia in termini di contenuti che di presenza di pubblico e qualità della proposta culturale. L’elemento che rimane fondante e qualificante è la piacevole atmosfera che si respira all’interno dei festival, basata sul volontariato e il coinvolgimento dei cittadini sulle più importanti questioni legate all’ecologia e alla salvaguardia del pianeta. Proprio per questo l’aspetto senza dubbio più significativo è rappresentato dalla partecipazione attiva di tanti giovani e famiglie, che toccano con mano la cittadella ecologica e solidale che propone impegno civile e stili di vita più sostenibili senza perdere di vista l’importanza dell’allegria e della condivisione.

Angelo Gentili è presidente di Festambiente
Ultimi articoli di

Parliamone

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *