FORMAZIONE

Rassegna Web LCDays

envi

11 luglio

Pillole di giornalismo d’inchiesta per le regioni italiane: arrivano i Laura Conti Days

 

Una delle ricette per l’estate contro le Ecomafie sono i Laura Conti Days, una somministrazione di pillole di giornalismo d’inchiesta per 4 giorni, dal 12 al 15 luglio presso il Castello dei principi Capano di Pollica (SA). A prescriverla sono Legambiente ed Editoriale La Nuova Ecologia che organizzano l’iniziativa nell’ambito del nuovo evento “Festambiente e Legalità – parole, musica e cibo contro le ecomafie”, una Summer School per tutti gli aspiranti eco-reporter che vogliono avvicinarsi al mondo del giornalismo e della comunicazione ambientale.

Durante i “Laura Conti Days – Corso-laboratorio di inchiesta ambientale e scrittura giornalistica”, i redattori del mensile La nuova Ecologia condurranno una serie di laboratori redazionali finalizzati all’acquisizione delle nozioni basilari del giornalismo ambientale d’inchiesta. Inoltre, nei 4 pomeriggi della Summer school, sarà possibile incontrare importanti giornalisti e autori delle grandi eco-inchieste italiane come Domenico Iannacone (giornalista, autore Presa diretta, Robinson), Toni Mira (Caporedattore Avvenire), Santo Della Volpe(Caporedattore Tg3, Direttore Libera Informazione) e Giovanni Tizian(giornalista, autore di Gotica, premio Enzo Biagi 2012).

L’evento è stato organizzato a Pollica per onorare Angelo Vassallo, il sindaco dell’omonimo comune che il 5 settembre 2010 è stato ucciso in un attentato di probabile matrice camorristica. “Il modo migliore di ricordare Angelo Vassallo e sconfiggere chi ne ha voluto la morte è quello di consolidare per sempre il rapporto stretto tra Pollica e il binomio ambiente e legalità – si legge sul sito di Legambiente – Per questo nasce FestAmbiente e Legalità: quattro belle giornate per visitare Pollica, il Cilento, i luoghi di Angelo Vassallo”.

In tale contesto si svolgeranno le giornate formative dei Laura Conti Days associate, inoltre, al processo di selezione per accedere alla XII edizione del Corso EuroMediterraneo di giornalismo ambientale Laura Conti che si terrà presso il Campus di Savona dal 5 novembre al 14 dicembre 2012, un autentico punto di riferimento per chi desidera approfondire la didattica in tale settore. 

L’inizio dei laboratori della Summer School è previsto tutti i giorni alle 9:30 mentre gli incontri pomeridiani sono in programma a partire dalle 15. Il costo complessivo è di 300 euro comprensivi di formazione, pernottamento per 4 notti in doppia, 4 pranzi, bus navetta e spettacoli di Festambiente e Legalità. Per informazioni e prenotazioni è possibile chiamare lo 06.32120126, scrivere a formazione@lanuovaecologia.it o visitare il sito dedicato

Citando Angelo Vassallo, si può concludere che “rispetto dell’ambiente e legalità […] sono le risorse del domani per la costruzione di una nuova felicità e per una nuova economia”.

 

 

***

 

 diregiovani

1 luglio

Legambiente al via la Summer school di Giornalismo ambientale

ROMA – Tutto pronto per la Summer school di Giornalismo ambientale i cui corsi si terranno a Pollica durante i giorni di Festambiente e Legalità, dal 12 al 15 luglio. L’intento è avvicinare il mondo del giornalismo e della comunicazione ambientale attraverso iniziative mirate, finalizzate all’orientamento professionale. La partecipazione alla Summer school è poi utile anche per essere selezionati al Corso EuroMediterraneo di giornalismo ambientale ‘Laura Conti’, punto di riferimento per la formazione del settore.

Il corso propone incontri e seminari propedeutici, finalizzati alla partecipazione all’iniziativa organizzata da Legambiente ed Editoriale La Nuova Ecologia. I partecipanti potranno frequentare laboratori tenuti da redattori del mensile La Nuova Ecologia e agli incontri con gli autori delle grandi inchieste italiane: un’occasione per acquisire le nozioni basilari del giornalismo di inchiesta ambientale.

 ***

 

Cilento.it

 

 

29 giugno

Legambiente: summerschool giornalismo ambientale Pollica dal 12 al 15 luglio

Con il Patrocinio dell’Ordine dei giornalisti della Campania si svolgerà a Pollica dal 12 al 15 luglio, presso il Castello dei principi Capano, la Summer school a Festambiente e Legalità, professione eco-reporter, corso-laboratorio di inchiesta ambientale e scrittura giornalistica.
Avvicinare il mondo del giornalismo e della comunicazione ambientale attraverso iniziative mirate, finalizzate all’orientamento professionale, utili anche per essere selezionati al Corso EuroMediterraneo di giornalismo ambientale Laura Conti, punto di riferimento per la formazione del settore.
Il Corso propone incontri e seminari propedeutici, finalizzati alla partecipazione al Corso, organizzato da Legambiente ed Editoriale La Nuova Ecologia. I partecipanti potranno frequentare laboratori tenuti da redattori del mensile La Nuova Ecologia e agli incontri con gli autori delle grandi inchieste italiane: un’occasione per acquisire le nozioni basilari del giornalismo di inchiesta ambientale.

Programma giornaliero

Giovedì 12 luglio
Ore 9,30 Inaugurazione della Summer School
Partecipano:
Ottavio Lucarelli, presidente dell’Ordine dei giornalisti della Campania,
Enrico Fontana, Responsabile dell’Osservatorio Nazionale Ambiente e legalità di Legambiente
Stefano Pisani, sindaco di Pollica
Ore 11: Laboratorio redazionale a cura del Corso di giornalismo ambientale Laura Conti
Ore 15: incontro con Domenico Iannacone (giornalista, autore Presa diretta, Robinson)

Venerdì 13 luglio
Ore 9,30: Laboratorio redazionale a cura del Corso di giornalismo ambientale Laura Conti
Ore 15: Incontro con Toni Mira (Caporedattore Avvenire)

Sabato 14 luglio
Ore 9,30: Laboratorio redazionale a cura del Corso di giornalismo ambientale Laura Conti
Ore 15: Incontro con Santo Della Volpe (Caporedattore Tg3, Direttore Libera Informazione)

Domenica 15 luglio
Ore 9,30: Laboratorio redazionale a cura del Corso di giornalismo ambientale Laura Conti
Ore 15: Incontro con Giovanni Tizian (giornalista, autore di Gotica, premio Enzo Biagi 2012)

Info costi euro 300 comprensivi di:
– percorso formativo
– pernottamento 4 notti in doppia (11, 12, 13, 14 luglio)
– 4 pranzi (12, 13, 14, 15 luglio)
– trasporti – bus navetta
– partecipazione appuntamenti/incontri organizzati da Festambiente e Legalità
È necessario prenotarsi telefonando allo 06.32120126 o scrivendo a formazione@lanuovaecologia.it

 

 ***

 

 giornale cilento

 22 giugno 2012

Pollica, cercasi giornalisti d’inchiesta nella città di Vassallo: appuntamento durante il Festival dell’ambiente e della legalità

Giornalismo di inchiesta ambientale quest’estate nel Cilento, a Pollica. Dal 12 al 15 luglio presso il Castello dei Principi Capano sarà possibile frequentare un corso organizzato e promosso da FestAmbiente e legalità e inserito nel programma nazionale “Laura Conti Days”.

Lo scopo è avvicinare il mondo del giornalismo e della comunicazione ambientale. Numerosi gli eventi organizzati tra Pollica, Pioppi ed Acciaroli, per onorare la memoria del sindaco-pescatore Angelo Vassallo, ucciso il 5 settembre 2010 per mano ancora sconosciuta, e per consolidare lo stretto rapporto che egli ha saputo creare tra il suo comune e il binomio ambiente e legalità..

Nella fattispecie, si prevede un laboratorio redazionale a cura del “Corso di giornalismo ambientale” e nel pomeriggio incontri con gli autori delle grandi inchieste italiane. Il festival sarà aperto il 12 luglio da Don Luigi Ciotti, presidente nazionale di Libera.

“FestAmbiente e Legalità”, sottotitolo “parole, musica e cibo contro le ecomafie” è dunque il nuovo appuntamento di Legambiente a Pollica. Promosso insieme al Comune, in collaborazione con Libera, Slow Food e il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, sarà inaugurato dal 12 al 15 luglio nella cittadina cilentana.

Per iscriversi 06/32120126

 

***

 alternat sost

11 giugno

Arrivano i Laura Conti Days

A luglio nella cornice di FestAmbiente e Legalità la Summer School del Cilento. Pillole di giornalismo d’inchiesta per le regioni d’Italia.

Avvicinare il mondo del giornalismo e della comunicazione ambientale attraverso iniziative mirate, organizzate in diverse regioni d’Italia. Nascono con questo obiettivo i Laura Conti Days, appuntamenti finalizzati all’orientamento professionale, utili anche per essere selezionati al Corso EuroMediterraneo di giornalismo ambientale Laura Conti: punto di riferimento per la formazione del settore, si terrà a Savona dal 5 novembre al 14 dicembre 2012. www.corsolauraconti.it

Laura Conti Days propongono incontri e seminari propedeutici, finalizzati alla partecipazione al Corso, organizzato da Legambiente ed Editoriale La Nuova Ecologia. I partecipanti potranno frequentare laboratori tenuti da redattori del mensile La Nuova Ecologia e da giornalisti specializzati: un’occasione per acquisire le nozioni basilari del giornalismo di inchiesta ambientale.

http://www.lanuovaecologia.it/extra.php?extra=Formazione&page=Laura%20Conti%20Days

Tra gli appuntamenti, la Summer School organizzata nell‘ambito di FestAmbiente e Legalità, il nuovo festival di Legambiente. Promosso insieme al Comune di Pollica, in collaborazione con Libera, Slow Food e il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano per onorare la memoria diAngelo Vassallo, si svolgerà dal 12 al 15 luglio tra Pollica, Acciaroli e Pioppi. La Summer School si terrà nel comune di Pollica, presso il Castello dei Principi Capano. Sarà un’occasione per unire alle parole, alla musica e al cibo contro le ecomafie, un breve percorso sulla scrittura giornalistica e laprofessione dell’eco-reporter.  

 

***

 

 

 sudsalerno

9 giugno

 

POLLICA – ECOREPORTER, NEL CILENTO APPRODANO LE CLASSI DI GIORNALISMO D’INCHIESTA

 

 

POLLICA – Giornalismo di inchiesta ambientale quest’estate in Cilento. Dal 12 al 15 luglio presso il Castello dei Principi Capano di Pollica sarà possibile frequentare il corso organizzato e promosso da FestAmbiente e legalità inserito nel programma nazionale “Laura Conti Days”, appuntamenti che si prefiggono di avvicinare il mondo del giornalismo e della comunicazione ambientale attraverso iniziative mirate, organizzate in diverse regioni d’Italia (per iscriversi:  06/32120126 ). La prima convocazione per EcoReporter sarà proprio la Summer School del Cilento programmata nell’ambito del nuovo festival di Legambiente ideato con il supporto del Comune di Pollica, in collaborazione con Libera, Slow Food e il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Saranno numerosi gli eventi organizzati per onorare la memoria del sindaco-pescatore Angelo Vassallo, tra Pollica, Acciaroli e Pioppi. In particolare il corso prevede il mattino un laboratorio redazionale a cura del Corso di giornalismo ambientale e nel pomeriggio incontri con gli autori delle grandi inchieste italiane. Il festival sarà aperto il 12 luglio da don Luigi Ciotti, presidente nazionale di Libera, un’occasione in più per confrontarsi sui maggiori temi d’attualità e su questioni economiche e sociali, vecchie e nuove del nostro Paese.

 

***

 

 CORRIERE-DEL-MEZZOGIORNO.it

8 giugno

EcoReporter cercasi in Cilento: classi di giornalismo d’inchiesta

Gli appuntamenti durante il festival dell’ambiente e della legalità di Pollica, dal 12 luglio

SALERNO – Giornalismo di inchiesta ambientale quest’estate in Cilento. Dal 12 al 15 luglio presso il Castello dei Principi Capano di Pollica sarà possibile frequentare il corso organizzato e promosso da FestAmbiente e legalità inserito nel programma nazionale “Laura Conti Days”, appuntamenti che si prefiggono di avvicinare il mondo del giornalismo e della comunicazione ambientale attraverso iniziative mirate, organizzate in diverse regioni d’Italia (per iscriversi 06/32120126). 

GLI EVENTI – La prima convocazione per EcoReporter sarà proprio la Summer School del Cilento programmata nell’ambito del nuovo festival di Legambiente ideato con il supporto del Comune di Pollica, in collaborazione con Libera, Slow Food e il Parco Na

 

zionale del Cilento e Vallo di Diano. Saranno numerosi gli eventi organizzati per onorare la memoria del sindaco-pescatore Angelo Vassallo, tra Pollica, Acciaroli e Pioppi. In particolare il corso prevede il mattino un laboratorio redazionale a cura del Corso di giornalismo ambientale e nel pomeriggio incontri con gli autori delle grandi inchieste italiane. Il festival sarà aperto il 12 luglio da Don Luigi Ciotti, presidente nazionale di Libera, un’occasione in più per confrontarsi sui maggiori temi d’attualità e su questioni economiche e sociali, vecchie e nuove del nostro Paese. 

 

***

 

 

 

 albenga corsara

Arrivano i Laura Conti Day: pillole di giornalismo d’inchiesta per le regioni d’Italia

Avvicinare il mondo del giornalismo e della comunicazione ambientale attraverso iniziative mirate, organizzate in diverse regioni d’Italia. Nascono con questo obiettivo i Laura Conti Days, appuntamenti finalizzati all’orientamento professionale, utili anche per essere selezionati al Corso EuroMediterraneo di giornalismo ambientale Laura Conti: punto di riferimento per la formazione del settore, si terrà a Savona dal 5 novembre al 14 dicembre 2012.

I Laura Conti Days propong

 

ono incontri e seminari propedeutici, finalizzati alla partecipazione al  Corso, organizzato da Legambiente ed Editoriale La Nuova Ecologia. I partecipanti potranno frequentare laboratori tenuti da redattori del mensile La Nuova Ecologia e da giornalisti specializzati: un’occasione per acquisire le nozioni basilari del giornalismo di inchiesta ambientale.

Tra gli appuntamenti, la Summer School organizzata nell’ambito di FestAmbiente e Legalità, il nuovo festival di Legambiente. Promosso insieme al Comune di Pollica, in collaborazione con Libera, Slow Food e il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano per onorare la memoria di Angelo Vassallo, si svolgerà dal 12 al 15 luglio tra Pollica, Acciaroli e Piop

 

  1. La Summer School si terrà nel comune di Pollica, presso il Castello dei Principi Capano. Sarà un’occasione per unire alle parol

 

e, alla musica e al cibo contro le ecomafie, un breve percorso sulla scrittura giornalistica e la professione dell’eco-reporter.

 

***

 

 

 asca

 7 giugno

 

Diffondere una nuova cultura della sostenibilita’ ambientale e dare una corretta informazione ai cittadini sulle emergenze ambientali, e’ un’esigenza che cresce di pari passo con la sensibilita’ verso i temi dell’ambiente, che richiedono, pero’, un’informazione attenta e puntuale, lontana dagli allarmismi e dai titoli ad effetto creando ansia e panico nei cittadini.

Sara’ la Basilicata ad ospitare da domani a Maratea per terminare il 12, il primo di una serie di appuntamenti che si svolgeranno lungo tutto lo stivale con l’obiettivo di avvicinare il mondo del giornalismo alle tematiche ambientali. Trasferire agli operatori d

 

ell’informazione nozioni e know how sulle delicate questioni ambientali e’ infatti l’obiettivo del corso di giornalismo e comunicazione ambientale dal titolo ”Penne d’Ambiente. Come fare comunicazione green”.

Organizzato dall’Osservatorio ambiente e legalita’ della Regione Basilicata, nell’ambito di ”Madre Foresta”, progetto sostenuto dal programma strategico Epos 2010-2013 per l’educazione e la promozione della sostenibilita’ ambientale, il corso sara’ realizzato in collaborazione con l’Ufficio stampa della Giunta regionale, il forMedia, l’istituto per la formazione al g

 

iornalismo e alla comunicazione multimediale con il patrocinio dell’Ordine dei giornalisti.

Il corso lucano rientra nel progetto piu’ ampio del corso EuroMediterraneo di giornalismo ambientale ”Laura Conti”, promosso da dodici anni da Legambiente, e ‘La nuova ecologia’, punto di riferimento nazionale per la formazione dedicata al giornalismo ambientale.

 

 ***

 infoagropoli

7 giugno 

A luglio nella cornice di FestAmbiente e Legalità la Summer School del Cilento

Avvicinare il mondo del giornalismo e della comunicazione ambientale attraverso iniziative mirate, organizzate in diverse regioni d’Italia. Nascono con questo obiettivo i Laura Conti Days, appuntamenti finalizzati all’orientamento professionale, utili anche per essere selezionati al Corso EuroMediterraneo di giornalismo ambientale Laura Conti: punto di riferimento per la formazione del settore, si terrà a Savona dal 5 novembre al 14 dicembre 2012.I Laura Conti Days propongono incontri e seminari propedeutici, finalizzati alla partecipazione al  Corso, organizzato da Legambiente ed Editoriale La Nuova Ecologia. I partecipanti potranno frequentare laboratori tenuti da redattori del mensile La Nuova Ecologia e da giornalisti specializzati: un’occasione per acquisire le nozioni basilari del giornalismo di inchiesta ambientale.

Tra gli appuntamenti, la Summer School organizzata nell’ambito di FestAmbiente e Legalità, il nuovo festival di Legambiente. Promosso insieme al Comune di Pollica, in collaborazione con Libera, Slow Food e il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano per onorare la memoria di Angelo Vassallo, si svolgerà dal 12 al 15 luglio tra Pollica, Acciaroli e Pioppi. La Summer School si terrà nel comune di Pollica, presso il Castello dei Principi Capano. Sarà un’occasione per unire alle parole, alla musica e al cibo contro le ecomafie, un breve percorso sulla scrittura giornalistica e la professione dell’eco-reporter.

Un’altra iniziativa proposta dai Laura Conti Days è il seminario Penne d’Ambiente: come fare comunicazione green. In programma a Maratea presso Villa Tarantini dall’8 al 12 giugno, è organizzatodall’Osservatorio Ambiente e Legalità della Regione Basilicata.

 

 

***

reg basilicata sito

7 giugno

Basilicata: ‘Comunicare green’, al via corso giornalismo ambientale

 

Parte domani il percorso di aggiornamento “Penne d’Ambiente. Come fare comunicazione green” per operatori dell’informazione organizzato dall’Osservatorio Ambiente e Legalità della Regione Basilicata, in collaborazione con l’Ufficio stampa della Giunta Regionale e forMedia

Diffondere una nuova cultura della sostenibilità ambientale e dare una corretta informazione ai cittadini sulle emergenze ambientali.
E’ un’esigenza che cresce di pari passo con la sensibilità verso i temi dell’ambiente, che richiedono, però, un’informazione attenta e puntuale, lontana dagli allarmismi e dai titoli ad effetto creando ansia e panico nei cittadini. In questo senso, l’informazione e la comunicazione ambientale sono utili strumenti di accompagnamento alle politiche tese allo sviluppo sostenibile. Sarà la Basilicata ad ospitare il primo di una serie di appuntamenti che si svolgeranno lungo tutto lo stivale con l’obiettivo di avvicinare il mondo del giornalismo alle tematiche ambientali. Trasferire agli operatori dell’informazione nozioni e know how sulle delicate questioni ambientali è infatti l’obiettivo del corso di giornalismo e comunicazione ambientale dal titolo “Penne d’Ambiente. Come fare comunicazione green”. Organizzato dall’Osservatorio Ambiente e Legalità della Regione Basilicata, nell’ambito di “Madre Foresta”, progetto sostenuto dal programma strategico Epos 2010-2013 per l’educazione e la promozione della sostenibilità ambientale, il corso sarà realizzato in collaborazione con l’Ufficio stampa della Giunta Regionale, il forMedia, l’istituto per la formazione al giornalismo e alla comunicazione multimediale con il patrocinio dell’Ordine dei giornalisti.
Un aggiornamento professionale per il mondo della stampa che diventerà occasione per i 23 partecipanti, tra collaboratori di testate giornalistiche e uffici stampa, di accrescere le proprie conoscenze sui temi legati all’ambiente, e soprattutto alla sua qualità, che destano sempre più preoccupazione nell’opinione pubblica. Per questo, l’attenzione e la professionalità dei mezzi di comunicazione deve essere di alta specializzazione. Il percorso formativo full time prenderà il via domani 8 giugno nella cornice di Villa Tarantini a Maratea per terminare il 12. Sarà articolato tra nozioni scientifiche illustrate direttamente da Giorgio Zampetti, responsabile scientifico di Legambiente nazionale, laboratori di scrittura e tematiche di più ampio respiro. Docenti e giornalisti di fama nazionale, fra cui Enrico Fontana di Paese Sera e Toni Mira di Avvenire, tratteranno in maniera approfondita i temi legati all’ambiente e alla sua comunicazione, a partire dalla selezione delle fonti e della lettura dei dati. Attendibilità della fonte e fruibilità dei dati, e in particolare la lettura corretta e non interpretata degli stessi, sono tra gli argomenti principali delle lezioni. I laboratori saranno curati da Marco Fratoddi, direttore di ‘La Nuova ecologia’, mensile di Legambiente specializzato in materia ambientale. Il corso lucano rientra nel progetto più ampio del corso EuroMediterraneo di giornalismo ambientale “Laura Conti”, promosso da dodici anni da Legambiente, e ‘La Nuova Ecologia’, punto di riferimento nazionale per la formazione dedicata al giornalismo ambientale.
Il programma è arricchito da due eventi: sabato alle 18.00 question time con l’assessore regionale all’Ambiente, Territorio e Politiche della sostenibilità, Vilma Mazzocco per dare uno sguardo al nostro territorio; lunedì, invece sarà presentato il libro Dark economy di Antonio Cianciullo e Enrico Fontana che racconta le storie globali della criminalità dedita a traffici illegali. Domani all’apertura dei lavori, alle ore 11,00 presso Villa Tarantini, interverranno Mimmo Sammartino, presidente dell’Ordine dei giornalisti della Basilicata, Luca Biamonte, direttore La Nuova Ecologia.

[twitter-timeline id= username=]
Ultimi articoli di