Flormart in diretta

Si presenta con una veste completamente rinnovata la 66esima edizione di Flormart, salone internazionale del Florovivaismo e Giardinaggio in programma in Fiera a Padova da mercoledì 9 a venerdì 11 settembre 2015: un’occasione di confronto imprescindibile per un settore che sta attraversando un momento di profonda trasformazione, e da cui, spiega l’amministratore delegato di PadovaFiere Daniele Villa «abbiamo raccolto l’istanza di cambiamento rispetto al format proposto negli ultimi anni, con l’apertura a nuovi temi quali l’architettura del paesaggio e del verde produttivo e con una maggiore attenzione alle ultime innovazioni in materia di verde tecnologico, destinate a diventare centrali nel disegno delle città del futuro». L’edizione di quest’anno – di cui LanuovaecologiaTV trasmetterà in diretta alcuni eventi e che vede la presenza di oltre 200 espositori– è caratterizzata da forti elementi di novità sul piano dei contenuti.

Mercoledì 9 alle ore 12 il momento inaugurale, alla presenza dei rappresentanti del Ministero alle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, delle istituzioni e delle categorie economiche ad agricole del comparto.

Fra i tanti elementi di interesse, la nuova MasterFlower – Autumn winter Trend, laboratorio di tendenze vegetali curato da Diade Media Adv che metterà a confronto gli artisti di tre delle quattro principali scuole di fioristi italiane, invitati a cimentarsi con creazioni che “disegnino” le tendenze floreali per l’autunno e inverno 2015-2016. All’esibizione dei maestri fioristi si affianca – al padiglione 8 – un’esposizione che propone un suggestivo connubio fra artevegetale, land art, videoarte e mondo della moda: gli operatori professionali che arriveranno in Fiera a Padova potranno ammirare le installazioni di Emy Petrini, importante artista vegetale italiana che si è formata in Floristry presso il Welsh College of Horticulture a Northop. Accanto alle opere della Petrini, il video nato dalla collaborazione fra il giapponeseMakoto Azuma, uno dei nomi più celebri dell’arte vegetale e il videomaker italiano Alessandro Tinelli.

Ricchissimo il programma dei convegni, che propone 40 appuntamenti e si apre mercoledì 9 settembre con il convegno internazionale Florovivaismo e fattori metereologici (ore 10), dedicato all’analisi di come i mutamenti climatici stiano influenzando in modo profondo le produzioni. Da segnalare poi, giovedì 10 e venerdì 11, il forum internazionale Expo EcotechGreen, promosso da Topscape Paysage, appuntamento dedicato alla presentazione dei progetti più innovativi sul tema del verde tecnologico: quest’anno il Forum aprirà una finestra importante anche sul Qatar, Paese che ha sviluppato esperienze interessanti in questo senso. Nella mattinata di giovedì 10 è prevista la partecipazione del Sottosegretario all’Ambiente Barbara Degani.

Nella giornata conclusiva – venerdì 11 settembre – da ricordare fra l’altro il convegno dedicato al Verde urbano produttivo promosso da Il Verde Editoriale. A confronto esperienze straniere innovative di community garden e orti condivisi ed iniziative avviate nel nostro Paese: nel pomeriggio è invece in programma un tour guidato alla scoperta di alcune esperienze significative di orti urbani in provincia di Padova. La tavola rotonda Quale giardiniere? Come si influenza la qualità del giardinaggio, in programma venerdì 11 settembre, è anche occasione per lanciare la nuova Associazione italiana giardinieri professionisti, nata a Padova per valorizzare e tutelare la figura del giardiniere professionista. Di sicuro interesse anche il convegno dedicato al tema della fitodepurazione promosso – sempre venerdì 11 (ore 10) – dall’Anbi, associazione nazionale bonifiche italiane.

Due i nuovi concorsi proposti quest’anno: al concorso internazionale di architettura del paesaggio Flormart Garden Show (che alla prima edizione ha raccolto un’ottima risposta in termini di partecipazione) si affianca il premio nòva_green, a cura di Andrea Vitali di diADE adv per valorizzare i prodotti e le formule di vendita più innovative presentati dagli espositori di Flormart 2015: alle premiazioni, in programma venerdì 11 settembre alle ore 11, interverràil Presidente nazionale della Confederazione Italiana Agricoltori Secondo Scanavino.

In arrivo, grazie alla collaborazione con l’Ice e le camere di Commercio di Svizzera, Turchia e Tunisia, buyers provenienti da Azerbaijan, Gran Bretagna, Francia, Emirati Arabi, Tunisia, Turchia, Svizzera, Bulgaria, Svezia e Svizzera.

L’ingresso a Flormart è gratuito e riservato agli operatori professionali: fioristi, fiorai, architetti, giardinieri, commercianti e produttori di piante e fiori e tutti gli addetti in qualche modo coinvolti nella filiera florovivaistica e in quella del verde.

Info e preaccrediti: http://www.flormart.it

La testata è nata nel 1978 con il nome di Ecologia (diventerà La Nuova Ecologia l'anno successivo) insieme ai primi gruppi ambientalisti... Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia
Ultimi articoli di