Ferrovie verdi con la gomma riciclata

Il treno della sostenibilità potrà viaggiare su binari green. Sono state presentate, infatti, questa mattina a Ecomondo da Ecopneus le traversine ecosostenibili realizzate in gomma riciclata da pneumatici fuori uso, un’innovazione della startup siciliana Greenrail, che si candida a sostituire quelle tradizionali in calcestruzzo, non solo perché realizzata con materiali riciclati (plastica e polverino di gomma) ma anche perché integra i sistemi di produzione di energia e di trasmissione dati.

«Greenrail è un esempio di come il futuro della gomma riciclata si costruisca anche con l’innovazione tecnologica – spiega Giovanni Corbetta, direttore generale di Ecopneus – Su questo Ecopneus sta puntando, mettendo in campo uno sforzo per sostenere la cultura dell’economia circolare, per aprire nuovi mercati e nuove soluzioni applicative per i prodotti». Dal 2011 a oggi, il 37,5% dei pfu è stato trasformato in nuovi materiali, accanto ai campi di calcio, le piste di atletica, l’asfalto e i pavimenti insonorizzanti adesso ci saranno anche le traversine feroviarie.

«I vantaggi di questa tipologia di traversina sono duplici – spiega Giovanni Maria Di Lisi, amministratore e fondatore di Greenrail – a livello economico si riducono del 50% i costi di manutenzione delle linee ferroviarie e si aumenta la durata del prodotto, 50 anni contro i 30-40 del calcestruzzo. Ma ci sono anche i vantaggi ambientali: per ogni km di linea armata con le traverse Greenrail si contribuisce a recuperare 35 tonnellate di pneumatici fuori uso e 35 tonnellate di plastica. Inoltre le traverse abbattono le vibrazioni e diminuiscono la rumorosità. Infine sono progettate per produrre energia elettrica con sistemi piezoelettrici o moduli fotovoltaici polimerici». Un’idea che nasce in Sicilia e sta già ricevendo apprezzamenti anche all’estero. Per un convoglio verde che vuol arrivare lontano.

Giornalista ambientale, per La Nuova Ecologia cura le sezioni inchiesta e storie. Per il canale video LanuovaecologiaTV realizza dirette streaming, video interviste e il montaggio di video servizi. Contatti: loiacono@lanuovaecologia.it @francloia
Ultimi articoli di

Parliamone

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *