In diretta nel mare di Roma

Il 5 agosto alla Casa del Mare di Ostia in diretta i fondali dell’Area marina protetta delle Secche di Tor Paterno. Romanatura e “La Nuova Ecologia” insieme per il mare di Roma.  Le sorprendenti immagini di questa “isola in fondo al mare” ricca di biodiversità trasmesse in diretta streaming  grazie al collegamento con i sub che trasmettono le immagini usando maschere granfacciali.

Maurizio Gubbiotti, Commissario straordinario di RomaNatura: “Le Secche di Tor Paterno hanno per noi un valore inestimabile. Lanciamo oggi la sfida di mostrarle “senza bombole”. Grazie alla Regione Lazio vogliamo fare della Casa del Mare un volano per la fruizione dei cittadini”.

Alla Casa del Mare di Ostia nell’ambito delle iniziative proposte dalla manifestazione “Saperi e sapori nel mare di Roma”, promossa da RomaNatura per l’Expo 2015 con il contributo della Regione Lazio, vengono presentate in diretta streaming, in collaborazione con “La Nuova Ecologia”, le sorprendenti immagini dei fondali dell’Area marina protetta delle Secche di Tor Paterno, l’unica area marina protetta italiana interamente sommersa, situata a 5 miglia dalla costa tra Ostia e Torvaianica.

“Le Secche di Tor Paterno con i loro habitat straordinari hanno per noi un valore inestimabile – dichiara Maurizio Gubbiotti, Commissario straordinario di RomaNatura -. Fino ad oggi la fruizione è stata riservata ai sub esperti. Vogliamo lanciare oggi la sfida di mostrarle al pubblico anche senza bombole.  La tecnologia utilizzata – dei granfacciali – è stata un passaggio fondamentale, ma vuole essere solo l’inizio e non finisce con l’Expo. Grazie al contributo della Regione Lazio, la Casa del Mare di Ostia può diventare un volano per la fruizione dei cittadini”.

E’ possibile assistere a questa emozionante proiezione grazie al collegamento in diretta con i sub in immersione a circa 30 metri di profondità, che trasmettono dai fondali dell’Area marina protetta le immagini di questo mondo sommerso utilizzando maschere granfacciali, ossia maschere particolari in grado di fare riprese subacquee.

“La Regione Lazio da sempre molto attenta all’importanza dell’economia del mare – dichiara Giovanni Bastianelli, Direttore Agenzia Regionale Turismo della Regione Lazio – si sta impegnando concretamente sull’opera di valorizzazione della costa e delle isole, consapevole dell’importanza di promuovere una risorsa fondamentale come il mare di Roma. Con “Saperi e sapori nel mare di Roma” è stato possibile far scoprire l’Area Marina Protetta delle Secche di Tor Paterno e costruire un futuro sostenibile per il mare di Roma.

In quest’ottica di valorizzazione dell’Area Marina Protetta, sarà organizzata, per la metà di settembre, un’invasione digitale subacquea che sarà seguita in streaming sia sul portale visitlazio.com che sul sito www.romanatura.roma.it e su cui sarà possibile intervenire via Twitter (hastag #nelmarediroma).  L’iniziativa, che rientra tra gli eventi promossi da RomaNatura per Expo 2015, sarà trasmessa in contemporanea su Milano.

E’ possibile intervenire durante la diretta ( dalle ore 11.00 alle ore 13.50) anche via Twitter (hastag #nelmarediroma) o via SMS 346 2612814. E’ possibile seguire la diretta su www.lanuovaecologia.it e www.romanatura.roma.it

Il progetto “Saperi e sapori nel mare di Roma” per Expo 2015 è promosso da RomaNatura in partenariato con Campagna Amica, C.R.E.A., Pesca Natura Turismo Soc. Cooperativa.

 

La testata è nata nel 1978 con il nome di Ecologia (diventerà La Nuova Ecologia l'anno successivo) insieme ai primi gruppi ambientalisti... Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia
Ultimi articoli di