Buon compleanno, Gazometro!

gazometro_01

Il 13 luglio 1937 viene inaugurato il mega impianto del gas nel quartiere Ostiense, a Roma. Stasera la festa con la banda per celebrare il gioiello d’archeologia industriale. “E per chiedere che sia salvato”. E ci sarà anche lui, Ferzan Ozpetek, il regista delle “Fate ignoranti”, a spegnere le candeline degli ottant’anni del Gazometro, il gigante di acciaio, uno dei miracoli dell’archeologia industriale di Roma, con la banda dei vigili urbani che intonerà l’happy birthday, con Legambiente e gli assessori alla Cultura del Campidoglio e della Regione. «Nel nostro appello, firmato anche da Margherita Buy e Alessandro Gassman», spiega Nadia Faimo, del Comitato dei festeggiamenti «chiediamo che il Gazometro venga prima di tutto vincolato dal ministero dei Beni Culturali con l’obbligo di salvarlo dalla ruggine ». Ripeterà domani sera Ozpetek: «Mi basta una passeggiata al Gazometro, meraviglioso Colosseo industriale, per smaltire un’arrabbiatura».

La testata è nata nel 1978 con il nome di Ecologia (diventerà La Nuova Ecologia l'anno successivo) insieme ai primi gruppi ambientalisti... Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia
Ultimi articoli di

Parliamone

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *