Adriana Spera

Laureata in scienze politiche indirizzo economico, ha lavorato all'Istat, giornalista pubblicista nel 2004 è stata tra i fondatori del settimanale online "Il foglietto della ricerca", ha ricoperto incarichi istituzionali nei quali occupata di cultura, lavoro, scuola, ambiente, politiche sociali
[twitter-timeline id= username=]

Ispra: “Aumentano i pesticidi nelle acque”

Nelle acque superficiali contaminati il 63,9% dei punti di monitoraggio (nel 2012 la percentuale era 56,9). In quelle sotterranee contaminati il 31,7% (31% nel 2012). Rilevate 224 sostanze, (175 nel 2012), fra queste spicca il glifosato

Egitto, la stampa si ribella

Al Cairo, dopo il divieto di conferenza stampa del primo maggio e i due arresti dei giornalisti dell’opposizione si è scatenata l’indignazione. Oggi, 3 maggio, per la Giornata mondiale della libertà di stampa, è stata convocata l’assemblea generale dei giornalisti…

Gli affari frenano la verità

La verità è ancora lontana. Per Al Sisi il ricercatore italiano sarebbe stato ucciso da “gente malvagia”. Intanto la Francia punta a subentrare all’Italia nei rapporti economici con l’Egitto

Giulio, la verità è ancora lontana

L’analisi delle cellule telefoniche indica che Regeni sarebbe stato catturato il 25 gennaio in piazza Tahrir. Ma sul resto è ancora buio. Il difficile equilibrio fra offensiva diplomatica e rapporti economici con l’Egitto

Inceneritore

Inceneritori, i nodi vengono al pettine

Si discute degli impianti previsti dallo “Sblocca Italia” in Conferenza Stato-Regioni. Cinque hanno espresso parere negativo, le altre prendono tempo e chiamano in causa i rispettivi piani. Le associazioni: «Rifiuti in calo, sbagliato investire su trattamento termico»

Messaggio indigesto

Il giurì dell’autodisciplina pubblicitaria boccia la campagna dei produttori di stoviglie monouso in plastica. Sosteneva che inquinano meno di quelle compostabili.  Ferrante: “Una legge per vietare quelle in materiali derivati dal petrolio”

Etichette fuori norma

Su 4.637 prodotti nei negozi fisici e online, solo il 57% è etichettato correttamente. Meno virtuosi cappe aspiranti, tv e  forni. Il rapporto di Legambiente con Mdc e Gse