Carla Campanaro

Carla Campanaro è avvocato che si occupa prevalentemente di diritto animale, penale ed amministrativo, e dal 2006 è responsabile dell’Ufficio Legale della Lav. Ha “difeso” e salvato i beagle nel famoso processo Green Hill. Dottoranda in diritto europeo dell’ambiente presso il dipartimento di Scienze Politiche dell’Università “Sapienza” di Roma con visiting fellowship presso l’Oxford Center for animal ethics (http://www.oxfordanimalethics.com/home/), è coautrice col magistrato Santoloci del manuale “tutela giuridica degli animali”. Le sue pubblicazioni sono, tra le altre, nel Trattato di Biodiritto (volume la ‘Questione animale’) diretto da Stefano Rodotà, nel ‘Manuale diritto europeo dell’ambiente’ a cura di Roberto Giuffrida. Con la prof.ssa Maria Vittoria Ferroni (Sapienza) ha curato il manuale “Metodi alternativi alla sperimentazione animale”. E’ stata docente al master di diritto animale organizzato dall’Università di Barcellona, di cui è anche membro del comitato scientifico e referente per l’Italia
[twitter-timeline id= username=]