Ampollino svuotato nel silenzio

Svuotamento-lago-Ampollino

Un’azione compiuta nel disinteresse, senza un parere chiaro da parte dell’ente Parco della Sila, senza che le amministrazioni locali e i loro cittadini avessero modo di essere adeguatamente informate, soprattutto riguardo le conseguenze ambientali. È in questo clima che nel novembre 2014 la multinazionale A2A Srl ha proceduto allo svuotamento del lago Ampollino, in Calabria. (VIDEO: le osservazione di Legambiente nel 2013)

Una problematica, questa, spesso indagata durante il tour di Goletta dei Laghi, ovvero la cattiva gestione di bacini lacustri inseriti in riserve naturali, soprattutto quando questi sono fonte di energia. «Nel lago Ampollino – denuncia Antonio Nicoletti, responsabile nazionale di Legambiente per le aree protette e la biodiversità – è stato effettuato uno svuotamento non autorizzato, ultimato nel silenzio dell’ente parco e della Regione a novembre scorso. Questo non è più accettabile, la Calabria non può essere terra di conquista, tra l’altro senza che ci sia alcun ritorno economico per i comuni del bacino imbrifero montano». 

Dal 14 giugno al 19 luglio, Goletta dei Laghi, la campagna di monitoraggio e informazione di Legambiente sullo stato di salute degli ecosistemi lacustri, viaggia per denunciare e indagare sulle maggiori criticità che insidiano i laghi italiani. Il tour si snoda attraverso nove regioni toccando 14 laghi, un’occasione per parlare di turismo di qualità e di economia sostenibile, per incentivare le strutture ricettive a una gestione ecocompatibile delle loro attività,  per promuovere politiche di salvaguardia delle coste e della biodiversità.

(Valerio Valeri)

La testata è nata nel 1978 con il nome di Ecologia (diventerà La Nuova Ecologia l'anno successivo) insieme ai primi gruppi ambientalisti... Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia
Ultimi articoli di

Parliamone

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *