Amatrice nella Lunga marcia

Da Fabriano all’Aquila, è in corso un trekking solidale per la ricostruzione e la prevenzione antisismica. Prossima tappa mercoledì 5 luglio nella cittadina devastata dal terremoto del 24 agosto

19601209_10212502627148318_9064219228093632508_n

L’iniziativa, partita il 28 giugno, è in corso fino all’8 luglio.  Sono oltre 200 km  nei territori di quattro regioni, Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo, per incontrare e dar voce ai protagonisti della ricostruzione e a chi si sta impegnando per restituire un futuro ai borghi terremotati. Si concluderà a L’Aquila nell’ambito del Festival della Partecipazione, evento promosso da ActionAid, Cittadinanzattiva e Slow Food Italia. La prossima tappa sarà ad Amatrice presso lo Spaccio Solidale Brigate di Solidarietà Attiva.

La Lunga Marcia nelle Terre del Sisma, che fa seguito alle precedenti cinque edizioni della Lunga Marcia per L’Aquila, è organizzata da Movimento Tellurico, Associazione Proletari Escursionisti e FederTrek in collaborazione con la Regione Lazio, Action Aid, Legambiente, Brigate di Solidarietà Attiva e Un Aiuto Concreto per Castelsantangelo sul Nera.  Conta inoltre sull‘adesione di una vasta rete di associazioni di carattere nazionale e locale delle zone colpite dal sisma, tra cui anche Legambiente.

L’obiettivo è quello di tessere reti di relazioni solidali per dar voce alle necessità, ai progetti e all’impegno di cittadini e associazioni che si sforzano di resistere per ricostruire una nuova prospettiva di vita. La Lunga Marcia vuole continuare a tenere accesa l’attenzione pubblica sulla necessità di procedere a una veloce ricostruzione che permetta ai cittadini di restare nei propri luoghi di residenza.

 

La testata è nata nel 1978 con il nome di Ecologia (diventerà La Nuova Ecologia l'anno successivo) insieme ai primi gruppi ambientalisti... Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia
[twitter-timeline id=657236406335574016 username=lanuovaecologia]
Ultimi articoli di

Parliamone

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *