Alluvione, si contano i danni

torinoIl maltempo dei giorni scorsi in Piemonte, Liguria e Sicilia ha causato danni per oltre un miliardo di euro. È la stima di Italia Sicura, la struttura di Palazzo Chigi contro il dissesto idrogeologico. “Ci sono migliaia di sfollati nel nord ovest, strade interrotte, ponti crollati e tanti campi coltivati devastati da fiumi e torrenti” ha detto Erasmo D’Angelis, coordinatore di Italia Sicura.

L’agricoltura è stata infatti duramente colpita: sono finiti sott’acqua migliaia di ettari di terreno con inondazioni di serre e allevamenti – dice la Coldiretti – raccolti distrutti e coltivazioni perdute, dalle piante aromatiche alle nocciole del Piemonte fino agli agrumi in Sicilia con il 50% della produzione tra Ribera e Sciacca che è andata perduta.

Fiato sospeso a Genova per la sorte di alcuni palazzi minacciati da una frana: circa 200 persone sono state sfollate nel quartiere Quezzi, sulle alture della città, lungo il torrente Fereggiano, l’affluente del Bisagno che con un’esondazione il 4 novembre 2011 uccise sei persone.

La testata è nata nel 1978 con il nome di Ecologia (diventerà La Nuova Ecologia l'anno successivo) insieme ai primi gruppi ambientalisti... Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia
Ultimi articoli di

Parliamone

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *