A scuola di Economia civile

Dal 7 all’11 agosto, all’interno di Festambiente a Rispescia (Gr), la prima edizione della Summer School “I territori dell’Economia civile” promossa da Legambiente

Economia civile

Sono aperte le iscrizioni alla prima Summer School “I territori dell’Economia civile”, promossa da Legambiente all’interno di Festambiente a Rispescia (Gr) dal 7 all’11 agosto. La Summer School nasce dall’esigenza crescente di valorizzare e promuovere le esperienze di Economia Civile in Italia per fornire una base di conoscenza, a studenti universitari e a chi, sul territorio, svolge attività economiche, o vorrebbe farlo, rifacendosi a nuovi modelli nei quali le ricadute sociali vadano di pari passo con il business. Cooperative di Comunità, Società benefit e B-corp. Sharing economy, Co-progettazione di territorio, finanza etica, progettazione europea, storia e glossario di economia civile, sono i temi trattati in questa prima edizione della Summer School.

Il corso ha l’obiettivo di fornire, a chi si sta occupando o intende occuparsi di Economia civile, una bussola sui cambiamenti in atto in termini di legislazione, percorsi aziendali, studi universitari e progettazione nazionale ed europea. Obiettivo primario è tradurre l’approfondimento universitario e scientifico in azioni attraverso le quali condurre e gestire attività di Economia civile sui territori, anche attraverso lo scambio di esperienze replicabili.

I docenti saranno Enrico Fontana, responsabile nazionale ufficio economia civile di Legambiente; Simone Siliani, direttore della Fondazione Culturale Responsabilità Etica; Luca Raffaele, associazione Next – Nuova Economia X Tutti; Davide Pellegrini, presidente dell’Associazione italiana Sharing Economy e Direttore Scientifico del primo festival di settore, il Ferrara Sharing Festival; Carlo Andorlini, docente di “Disegno e gestione dei servizi sociali” all’Università degli studi di Firenze; onorevole Mauro del Barba, relatore della legge sulle società benefit; onorevole  Veronica Tentori, prima firmataria della proposta di legge sull’economia collaborativa; Emiliano Fossi; Lorenzo Barucca, coordinatore ufficio Economia civile di Legambiente; Alessio di Addezio, ufficio economia civile di Legambiente, Irene Mangani, portavoce di Generazioni Toscana.

Compila on line il modulo iscrizioni

IL PROGRAMMA

 

Progetto realizzato con il contributo di
 
 

logo_w.png

Logo.png

B_BCorp_logo_POS.jpg

La testata è nata nel 1978 con il nome di Ecologia (diventerà La Nuova Ecologia l'anno successivo) insieme ai primi gruppi ambientalisti... Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia
[twitter-timeline id=657236406335574016 username=lanuovaecologia]
Ultimi articoli di

Parliamone

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *